banner disinfestazione cimici dei letti urania srl

Disinfestazione Cimici dei Letti

Conosciute sin dall’antichità ed associate a povertà e scarse condizioni igieniche, furono sopportate con rassegnazione in quanto i trattamenti utilizzati risultavano del tutto vani. Molto comuni prima della II Guerra Mondiale, si stima che negli anni 30 circa il 25% delle case fosse infestato.

A partire dagli anni 50, il miglioramento delle condizioni igieniche e l’utilizzo su larga scala di potenti insetticidi residuali fecero progressivamente scomparire questi dolorosi insetti, tanto che oggi pochi delle ultime generazioni ne hanno subito punture e pochissimi ne conoscono l’aspetto.

Dall’inizio del 21esimo secolo, le cimici stanno riconquistando il terreno perduto. La crescita esponenziale di infestazioni viene segnalata non solo nei Paesi in via di sviluppo, ma anche nei Paesi a più elevato standard igienico e sociale.
In Italia, fenomeni sempre più diffusi e numerosi interessano strutture di accoglienza (ospedali, alberghi, ostelli, pensioni, B&B), comunità in genere, mezzi di trasporto e, naturalmente, le abitazioni private.

Perchè di nuovo le cimici dei letti?

Le cause che hanno favorito il loro ritorno sono legate principalmente alla maggiore mobilità e ai viaggi internazionali (dimensione mondiale del fenomeno), vista la spiccata resistenza delle cimici e delle uova nel bagaglio e negli effetti personali.
Altre cause sono da attribuirsi al minor uso di insetticidi a largo spettro d’azione ed al crescente grado di resistenza di Cimex lectularius.

L’emergenza cimici ha colto impreparati molti operatori ed utenti che, hanno perso memoria ed esperienza nel contrastare questi insetti, in assoluto i più difficili da eliminare in assenza di un approccio tecnico-scientifico basato sulla conoscenza sia della biologia dell’infestante che dei metodi di prevenzione e controllo.

Sono pericolose?

Anche se le loro punture possono essere paragonate a quelle delle zanzare, le cimici dei letti sono un infestante particolarmente fastidioso perchè vengono a visitarci nel letto mentre dormiamo, situazione alquanto sgradevole che rischia di causare stress e disturbi del sonno.

Come intervenite per eliminare le cimici dei letti?

È sconsigliato intraprendere disinfestazioni “fai da te”, in quanto senza il consiglio di un esperto, si rischia solo di peggiorare la situazione e di portare l’insetto anche nelle altre stanze.

Bisogna svuotare gli armadi e lavare tutti i vestiti a 60°, non portare alcun oggetto o borsa fuori dalla stanza infestata. Il materasso deve essere rivestito con uno particolare coprimaterasso che verrà da noi fornito, in quanto le cimici potrebbero essersi annidate anche al suo interno.
Fatto questo è necessario intervenire con una combinazione di prodotti residuali e snidanti fino all’eliminazione del parassita.


Nei casi più gravi possono essere necessari più interventi a distanza di qualche settimana. È anche possibile fare un monitoraggio per verificare l’efficacia dei trattamenti con trappole apposite.

Temi un'infestazione?
Cerchi ulteriori informazioni?

Contattaci per assistenza immediata

Contattaci